Afghanistan. In due attentati hanno perso la vita 9 agenti di polizia

In due diversi attentati avvenuti nel sud dell’afghanistan, hanno perso la vita 9 membri della polizia afghana. Lo ha appreso l’ANSA presso responsabili locali. Nel distretto di Dasht-e-Archi in Kunduz è stato ucciso fra l’altro il responsabile antiterrorismo locale, mentre nel distretto di Argistan in Kandahar l’obiettivo è stato un posto di blocco della polizia. Sheikh Sadoddin, capo del distretto di Dasht-e-Archi, ha confermato all’ANSA che “un rudimentale ordigno è esploso al passaggio dell’auto su cui viaggiava il capo dell’antiterrorismo locale Mualem Qamar, uccidendolo insieme ad altri tre agenti, mentre due sono rimasti gravemente feriti”. In Kandahar Javed Faisal, portavoce provinciale, ha indicato che come risultato dell’attacco di un kamikaze ad un posto di blocco della polizia del distretto di Argistan, “almeno cinque agenti sono stati uccisi e sei altri feriti”. Gli attentati non sono stati per il momento rivendicati ma vi sono pochi, secondo le autorità locali, che siano opera dei talebani impegnati nella loro operazione di primavera denominata ‘Al Faruq’.

Circa Piera Toppi

Riprova

Ucraina, appello Kiev: “Servono nuove armi e sanzioni dopo referendum”

“L’Ucraina chiede all’Ue, alla Nato e al G7 di aumentare immediatamente in modo significativo la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com