Strage di civili. Blitz Panetta in Afghanistan

A pochi giorni dalla strage di civili, avvenuta in Afghanistan da parte di un militare Usa, il segretario alla Difesa, Leon Panetta è giunto sul posto a sorpresa. L’arrivo di Panetta è stato confermato dalle autorità militari Usa, il segretario oltre a far visita alle truppe americane e quelle della coalizione internazionale, incontrerà il suo omologo afghano, Rahim Wardak, e il presidente Hamid Karzai. L’arrivo di Panetta in Afgfhanistan, avviene il giorno dopo la prima massiccia manifestazione di protesta anti-americana contro il massacro di civili, tenutasi nella città di Jalalabad. Oltre 2000 persone hanno chiesto a gran voce al presidente Karzai di non accettare il piano che consentirebbe alle forze speciali statunitensi di restare fino al 2014. Con il peso politico assunto dalla strage di domenica, mentre la pressione politica monta sia sulle autorità afghane che su quelle Usa per l’impopolare guerra che si combatte da oltre 10 anni, Panetta si appresta a incontrare i principali leader afghani e anche dirigenti della provincia di Helmand, nel sud del Paese. Ed anche le truppe americane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com