Afghanistan. 70 le persone sotto le macerie causate dal terremoto

Cono circa 70 le persone intrappolate sotto le macerie, causate dalle due scosse di terremoto che  ieri ha colpito il distretto di Burkanella provincia afghana di Baghlanì. Lo riferisce la polizia locale, secondo cui “circa 22 famiglie, ovvero quasi 70 persone, si ritiene siano ancora sotto le macerie”. Le due scosse, di magnitudo 5.4 e 5.7 secondo quanto calcolato dall’Istituto geologico Usa, hanno provocato ieri frane e smottamenti nella zona colpita, dove decine di abitazioni sono state sepolte da fango e pietre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com