Afghanistan. Attaccano città nel sud-est, uccisi 4 kamikaze

Un attacco kamikaze, organizzato ieri sera in Afghanistan, contro edifici governativi a Sharana, è stato contrastato dalle forze di polizia locale. Lo scrive oggi l’agenzia di stampa Pajhwok. Mukhles Afghan, portavoce del governo provinciale, ha indicato che gli attentatori suicidi, che disponevano di armi leggere e pesanti, sono entrati in azione nella zona del mercato della città riuscendo a prendere posizione all’interno dell’edificio che ospita la Direzione nazionale della sicurezza (Nds, servizi). Almeno 32 civili, ha ancora detto Afghan, sono rimasti intrappolati insieme ai kamikaze, ma sono stati fatti uscire senza problemi. Lo scontro a fuoco, invece, è durato alcune ore fino alla mezzanotte locale e si è concluso con la morte dei quattro militanti ed il ferimento di un civile. L’attacco è stato rivendicato dal portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid che lo ha collocato all’interno del quarto giorno dell’operazione militare di primavera denominata ‘Al Faruq’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com