Adidas, confermata dal Tribunale Ue la nullità del marchio

Il Tribunale Ue conferma la nullità del marchio Adidas. Le tre strisce parallele caratteristiche del brand rappresentano un marchio nullo in quanto non costituisce, secondo il Tribunale, un marchio distintivo.

 La sentenza del Tribunale Ue ha respinto il ricorso dell’Adidas definendo nullo il marchio perché l’Adidas non ha provato che tale marchio ha acquisito, in tutto il territorio dell’Unione, un carattere distintivo in seguito all’uso che ne era stato fatto.

Il caso nasce nel 2016, quando l’Euipo ha annullato la registrazione del marchio con “tre strisce parallele equidistanti di uguale larghezza, applicate sul prodotto in qualsiasi direzione“. La richiesta di annullamento era stata avanzata dalla Shoe Branding Europe, che ha sottolineato il fatto che il marchio non avesse un carattere distintivo. La sentenza del Tribunale ha confermato l’annullamento respingendo il ricorso presentato dall’Adidas. Resta ora da capire se la nota società intenderà procedere con la battaglia legale per il riconoscimento del valore del marchio.

La sentenza ha avuto serie ripercussioni sulla quotazione del titolo che in Borsa ha fatto registrare un -1,3% a 270 euro sulla piazza di Francoforte. Si è quindi interrotta la serie positiva che aveva contraddistinto gli ultimi giorni sul mercato del marchio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com