Abusi su minori, condannato a 15 anni un noto presentatore della Bbc

L’83enne Stuart Hall il noto presentatore della Bbc, è stato condannato a 15 anni di carcere per abusi sessuali su 13 ragazzine minorenni, una delle quali all’epoca aveva solo nove anni. Hall è stato per 50 anni uno dei protagonisti dell’emittente britannica, sia come commentatore sportivo che come presentatore di “Giochi senza frontiere”. La condanna, è stata annunciata dal giudice Anthony Russell, che lo ha descritto come “un predatore opportunistico” che ha approfittato del suo status di celebrità per compiere gli abusi. Un uomo che ha saputo “rallegrare milioni di persone”, ma che aveva “un lato oscuro” nascosto agli occhi del pubblico. Gli abusi furono compiuti in un ampio arco di tempo, fra il 1967 e il 1985. Le accuse nei suoi confronti, che Hall aveva inizialmente negato con sdegno, sono emerse nell’ambito dell’inchiesta sulle rivelazioni degli abusi compiuti da un altro noto presentatore della Bcc, Jimmy Savile, oggi defunto. Savile avrebbe approfittato di 1300 minorenni, maschi e femmine, lungo tutta la sua carriera di presentatore.

Circa redazione

Riprova

Von der Leyen: “Prepariamoci a taglio totale gas russo”

“Dobbiamo prepararci a ulteriori interruzioni dell’approvvigionamento di gas, anche a un taglio completo dalla Russia. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com