Abi: Italia fuori da recessione. Restano difficoltà, ma prevalgono tinte rosa

Roma – Il futuro economico dell’Italia è rosa con l’uscita dalla recessione. Il Pil quest’anno crescerà dello 0,7% e nel biennio 2016-17 dell’1,6% annuo. Sono le previsioni del rapporto Afo 2015-17, elaborato dall’Abi insieme agli economisti degli Uffici studi delle principali banche italiane. Il rapporto delinea “un quadro che non ignora le difficoltà” ma ci sono “predominanti tinte rosa”.
La ripresa della domanda, spiega l’Abi, “riuscirà ad allontanare definitivamente i rischi di deflazione, con una crescita dei prezzi al consumo in Italia che sarà inferiore a quella europea (1,3% contro 1,7% nella media del biennio 2016-17) ma ben distante dai valori negativi conosciuti a inizio d’anno”. Lo scenario di base sui prezzi al consumo indica +0,4% nel 2015, +1,1% nel 2016 e +1,6% nel 2017.
Pur in un quadro “positivo”, come quello disegnato nel Rapporto Afo per il triennio 2015-17, la redditività bancaria però “continuerà ad essere tutt’altro che vivace: gli utili netti delle banche dovrebbero ammontare a fine 2017 a poco più di 10 mld di euro, valore corrispondente ad un ritorno sul capitale (Roe) del 2,6%, di oltre tre volte inferiore ai livelli pre-crisi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com