A Villaricca i sapori di Panicocoli: pane, fagiolo tondino e mela annurca

 Presentata la cinque giorni “Villaricca e i sapori di Panicocoli” nella sala consiliare “Don Luigi Sturzo” del Palazzo di Città.
A parlarne sono stati il sindaco avv. Maria Rosaria Punzo e l’assessore all’Identità, Tradizione e Spettacolo la dott. Eloisa di Rosa
In programma un ricco calendario di appuntamenti che puntano sulle eccellenze enogastronomiche territoriali e si svolgeranno ‪dal 27 al 30 dicembre‬ e poi il 3 gennaio. Ci saranno il pane prodotto con grani antichi e mediante antichi sistemi di lavorazione, il fagiolo tondino che rientra tra le PAT della regione Campania, prodotti agricoli tradizionali, e la mela annurca IGP.
Lo scopo principale è quello di sostenere il tessuto produttivo locale, coinvolgendo panificatori, fornai, agricoltori, viticoltori e produttori di tutte le eccellenze enogastronomiche dell’area comunale, di pizzerie, ristoranti ed esercizi commerciali della zona e inoltre di promuovere il turismo enogastronomico e agroalimentare.
Le notti bianche daranno la possibilità di favorire lo sviluppo economico e commerciale del paese e saranno, allo stesso tempo, un’occasione per radunarsi in piazza e partecipare ai vari appuntamenti. ‪Il 29 dicembre‬ in piazza Maione, da Made in Sud, Simone Schettino e ‪il 3 gennaio‬, nella villetta di via Bologna, l’attore cabarettista Lello Musella.
“Quest’anno, grazie al contributo dell’intera Giunta, siamo riusciti ad intercettare due importanti fondi grazie ai quali è stato possibile programmare un calendario ricco di eventi. Attraverso il fondo della Camera di Commercio, finalizzato alla valorizzazione del tessuto produttivo locale, il ‪27/28/29/30‬ dicembre dalle ore 19, in piazza Majone, saranno esposti stand enogastronomici” – ha dischiarato la prima cittadina.
L’assessore Eloisa di Rosa punta su questa iniziativa per “potenziare il commercio locale, incrementare le vendite dei nostri prodotti e pubblicizzare la nostra economia basata, principalmente, su attività primarie”.
“L’esigenza di rivitalizzare il centro storico, quale luogo di aggregazione, ci ha spinti ad organizzare le notti bianche proprio nel foro di Villaricca. La comunità potrà degustare piatti e prodotti tipici del nostro territorio: dalle pizze di grani antichi alla pasta fagioli con cozze, dai panini, ai dolci farciti di mele. Un appuntamento culinario, dunque, da non perdere che sarà accompagnato, peraltro, da spettacoli di varietà, cine – baby parking, laboratori didattici, danza aerea, artisti di strada, musica live e cabarettisti di Made in Sud” – sottolinea l’assessore.
In chiusura della presentazione, ringraziamenti alla Coldiretti, Confesercenti, Aicast, Assocom e a tutti i commercianti, produttori, artigiani che hanno aderito all’iniziativa.
Teresa Lucianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com