A Norcia primo Natale in casette sisma

NORCIA (PERUGIA).  A Norcia il primo Natale dentro le casette del terremoto ha il sapore della famiglia ritrovata e il colore degli addobbi e delle mille luci che illuminano la notte.
L’area Sae raggiunta dall’Ansa  è quella della zona industriale della città di San Benedetto, una delle più grandi dell’intero cratere sismico, dove già da alcuni mesi hanno trovato riparo centinaia di sfollati. Un anno fa di questi tempi qui c’era soltanto il buio squarciato dai lampeggianti blu dei mezzi di soccorso, adesso c’è vita, c’è aria di festa. Alberelli addobbati e accenni di presepio abbelliscono gli angoli delle casette.

‘Anche se ci siamo limitati solo alla capanna con Gesù bambino, fare qualcosa di più grande non sarebbe stato possibile, ma va bene così’,  ha raccontato Stefania Borrini.
Ogni volta che entro nella casetta,   ha aggiunto,   ringrazio il Signore per averci dato questo alloggio, certo non è la nostra casa, ma ci stiamo bene e siamo tornati ad essere una famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com