A.Mittal, Emiliano: “Conte ci ha messo la faccia, da pugliese”

“Da ieri abbiamo un presidente del Consiglio che rappresenta una rottura epistemologica rispetto al passato, Giuseppe Conte, originario della provincia di Foggia, mettendoci la faccia senza scappare, da solo”. Cosi’ il governatore della Puglia, Michele Emiliano, ha apprezzato a Foggia l’incontro del premier Conte ieri a Taranto con i lavoratori del siderurgico. A Foggia per un appuntamento del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, Emiliano racconta di aver chiesto al premier ieri se voleva averlo vicino durante l’incontro a Taranto e “Conte mi ha detto – riferisce -: ‘Michele in questo momento la responsabilita’ e’ mia e io non voglio scaricarla su nessuno. Non so quello che puo’ succedere, potrebbe succedere qualunque cosa’.

Ho apprezzato l’istinto di protezione e il rispetto che ha avuto nei miei confronti”, commenta Emiliano: “Un fatto unico nel suo genere”. In un’epoca “in cui le figure politiche durano poco”, ha aggiunto Emiliano, “ho l’impressione che abbiamo di fronte una figura diversa dalle solite. Una persona che orgogliosamente pugliese risponde delle proprie azioni. Abbiamo fatto bene a puntare su di lui. Era evidente perfino quando era presidente del Consiglio nell’altro Governo. E soprattutto adesso che e’ il capo del Governo progressista dove c’e’ anche il mio partito, il Partito Democratico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com