A Messina la prima unità cinofila dei Vigili del fuoco

La prima unità cinofila dei Vigili del fuoco anche a Messina. Dopo un duro anno di addestramento presso la Scuola Nazionale Cinofili VVF di Volpiano (Torino) Grisù insieme al suo conduttore, il vigile del fuoco Nicola Bombaci hanno ottenuto ieri l’attestato di “Unità cinofile del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco”Un titolo che arriva dopo il superamento di prove particolarmente impegnative, come la ricerca in campo maceriee tra i boschi. L’idea di partecipare a questo Corso è nata quando il pompiere messinese nel 2016 è andato come soccorritore ad Amatrice e si è reso conto del lavoro importante dei cinofili.
Grisùil cui nome richiama il protagonista di un noto cartone animato ‘Grisù e il draghetto’, è stato adottato infatti dalla famiglia Bombaci, proprio con l’intenzione di addestrarlo a questo scopo.
Per Nicola che fa parte da 15 anni del Corpo provinciale di Messina – guidato dal comandante Giuseppe Biffarella – è una soddisfazione umana e professionale aver ottenuto quest’attestato, seppur con tanti sacrifici, soprattutto perché adesso è in grado ancor più di prima di essere d’aiuto alla gente.
I Vigili del fuoco in determinate occasioni sono dei veri eroi, che mettono a rischio la loro vita per salvare chi è in pericolo. E nella città di Messina, ad alto rischio idrogeologico,  di Nicola e di Grisù ce ne vorrebbero molti di più.
Un territorio devastato da un’urbanizzazione selvaggia, senza regole, dove un semplice temporale paralizza letteralmente la città, diffondendo il panico. Lo abbiamo visto al primo forte acquazzone autunnale: gente costretta a salire sulle auto nel torrente S. Michele, dove le case continuano comunque a sorgere come funghi; a Torregrotta dove delle persone sono state salvate per miracolo in uno dei tanti sottopassaggi killer, o nella centralissima via Garibaldi che dopo pochi minuti di pioggia diventa un pantano senza possibilità di poter passare da un marciapiede all’altro, con rischi inauditi.
Quindi al coraggioso Nicola, al suo Grisù ed a tutto il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina, non si può non rivolgere un: ‘grazie e buon lavoro!’.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com