A Livorno altro pari per il Napoli

Livorno-Napoli 1-1 Succede tutto nel primo tempo. Il Napoli passa avanti su rigore per un fallo di Ceccherini su Pandev. Mertens dal dischetto non sbaglia. Il Napoli gioca meglio nella prima parte del match e sembra in assoluto controllo. Poi il Livorno prende coraggio e sulla sinistra Mesbah manda in crisi Maggio. Da un suo spunto sulla fascia nasce il gol del pareggio: cross dell’algerino, M’baye calcia a colpo sicuro, Reina si oppone come può, ma nel girarsi manda il pallone in fondo al sacco. Nel secondo tempo il Napoli attacca, ma si allunga e presta il fianco al contropiede del Livorno: Paulinho ha sul piede la palla del vantaggio, ma grazia Reina. La squadra di Benitez sembra stanca dopo le fatiche di Europa League, allora il tecnico spagnolo sostituisce Pandv con Insigne e uno spento Hamsik con Zapata. Proprio il colombiano al 90′ fallisce il gol vittoria a due passi da Bardi. Poi Mazzoleni fischia la fine. Il Livorno conquista meritatamente un punto d’oro Il Napoli continua invece a soffrire le piccole.

Mariano Messinese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com