epa08009116 A Yemeni little schoolgirl with burqa attends a class at a school on the outskirts of Sanaa, Yemen, 18 November 2019 (issued 19 November 2019). According to UN reports, the prolonged conflict in Yemen has adversely affected girls' access to education, where 36 percent of girls are currently out of school compared to 24 percent of boys. Local charities and UN groups urge Yemenis to encourage girls to continue their education and avoid early marriage. EPA/YAHYA ARHAB

A Lione una donna urla ‘Allah akbar’ e minaccia di farsi esplodere

Ancora terrore di stampo islamista nella Francia scossa dal brutale assassinio di Samuel Pety, il professore decapitato da un terrorista ceceno di 18 anni, all’uscita dalla scuola di una banlieue di Parigi nella quale insegnava.

Stavolta il fanatismo religioso colpisce a Lione. La stazione è stata evacuata per la presenza di una donna che, al grido di Allah Akbar, minaccia di farsi esplodere. A riferirlo sono stati i mezzi d’informazione francesi, mentre sono ancora in corso le operazioni di polizia per bloccare la donna e mettere in sicurezza l’area.

Secondo quanto si legge sul sito di Le Progres, l’allarme bomba è scattato alle 14.27. A quell’ora la donna, che aveva con sé diverse borse sospette, ha minacciato di farsi saltare in aria al grido di “Allah Akbar”. Alle 15 è intervenuta la Brigata anticriminalità Raid e l’unità degli artificieri. La polizia avrebbe isolato la donna su un binario e sono in corso verifiche per accertare se abbia con sé dell’esplosivo.

Circa Redazione

Riprova

Germania, auto sulla folla uccide due persone e ne ferisce 15

Pomeriggio di terrore a Treviri, città nella parte occidentale della Germania, nel land Renania-Palatinato. La …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com