Afghanistan. Nuovo attentato ha causato 16 morti.

Una bomba è esplosa al passaggio di un autobus sul quale viaggiavano di ritorno da un matrimonio nella provincia di Herat, nell’ovest dell’Afghanistan. Lo hanno reso noto le autorità locali. “Un mezzo che trasportava delle persone di ritorno da un matrimonio è saltato su un ordigno artigianale nel distretto di Shindand: 16 persone sono state uccise”, ha detto il portavoce dell’amministrazione provinciale, Mohayeddin Noori. Tra le vittime figurano 11 bambini quattro donne e un uomo. La zona in cui ha avuto luogo l’esplosione “è vicina a quella dei combattimenti, dove i talebani sono attivi. Pensiamo che proprio loro siano responsabili della morte di questi civili” , ha spiegato da parte sua il capo della polizia di Herat, Noor Khan Neikzad. L’attacco non è stato rivendicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com