Laura Efrikian sulla rottura con Morandi: “Nessuno ha colpe”

La ricordiamo, giovane e bellissima, come la “fidanzatina d’Italia”: Laura Efrikian ha avuto una splendida storia d’amore con Gianni Morandi quando, entrambi ventenni, erano diventati una delle coppie più amate del mondo dello spettacolo. Ospite di Serena Bortone nel salottino di Oggi è un altro giorno, la Efrikian si racconta a tutto tondo e rivela qualche dettaglio in più sulla fine della relazione con il cantante.

A cavallo tra gli anni ’60 e ’70, Gianni Morandi stava vivendo il suo periodo d’oro. Al suo fianco, un’incantevole ragazza: Laura Efrikian aveva fatto innamorare migliaia di italiani, protagonista di tantissimi musicarelli che hanno fatto la storia. I due sono convolati a nozze nel 1966 e hanno vissuto un amore puro, costellato di gioie e di grandi dolori. Come la morte della loro primogenita  Serena, che è vissuta solamente poche ore dopo il parto. L’arrivo dei due figli Marianna e Marco non ha mai potuto colmare la sofferenza per quel tragico avvenimento, che ha forse segnato il primo passo verso la fine del matrimonio.

Ai microfoni di Oggi è un altro giorno, la splendida Laura torna a parlare proprio del divorzio da Morandi: “Non parliamo di colpe, nessuno ha colpe. Questi sono avvenimenti della vita. Quando si arriva alla chiusura, vuol dire che prima ci eravamo fatti tante domande. Finite le domande, ci siamo stretti la mano e io me ne sono andata” – ha spiegato la Efrikian.

E sulla loro bellissima relazione, ha rivelato: “Noi ci amavamo davvero, ma il primo amore si secca subito e credo che questo non aiuti. Sei giovane e lo vivi con una tale passione e un tale entusiasmo… Io ho mollato tutto, anche se ero un’attrice emergente. Poi cresci e inizi a farti delle domande, cominci a capire che quella botta d’amore è stata importante ma forse non ti accompagnerà fino alla fine dei tuoi giorni”.

Ma Laura Efrikian non rimpiange nulla delle scelte fatte nella sua gioventù: l’aver lasciato il lavoro per dedicarsi interamente alla famiglia l’ha portata poi a dover rinunciare ad ogni velleità nel mondo dello spettacolo, quando in un secondo momento aveva deciso di riprovarci. “In Rai non mi volevano più, perché ormai ero compromessa come moglie di Morandi” – ha spiegato. Ed è per questo che, a quarant’anni, ha avuto inizio la sua seconda vita, scandita solamente dalle sue passioni più grandi.

Circa Redazione

Riprova

Un asteroide dedicato a Liliana Segre

Un asteroide in orbita tra Marte e Giove è stato intitolato alla senatrice a vita, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com