Los Angeles, si barrica in market e uccide donna

Momenti di paura a Los Angeles dove un ragazzo si è barricato in un super supermarket ed ha tenuto in ostaggio per ore almeno 20 persone per poi arrendersi alle forze dell’ordine. Prima però ha ucciso una donna.

Probabilmente all’origine di questo folle gesto ci sia una lite in famiglia. Secondo la prima ricostruzione fornita dalle forze dell’ordine il ragazzo, prima di barricarsi nel market, aveva sparato alla nonna e a una ragazza ed era fuggito in auto inseguito dalla polizia. Una corsa terminata nella zona di Silver Lake davanti a uno dei punti vendita di Traders Joe’s, una delle catene di supermarket più popolari in America. L’auto del ragazzo si è fermata contro un palo. L’uomo è entrato nel market dove ha esploso diversi colpi all’indirizzo delle forze dell’ordine tenendo in ostaggio i clienti intenti a fare la spesa.

Dopo ore di trattative il giovane armato, rimasto ferito ad un braccio durante la sparatoria con gli agenti della polizia di Los Angeles, si è arreso e si è ammanettato da solo prima di essere arrestato. Tutti gli ostaggi sono usciti sani e salvi tranne una ragazza uccisa da uno dei colpi esplosi. Gli investigatori stanno ora indagando per capire l’esatto movente del gesto del ragazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com