102 anni svela segreto di longevità: l’abitudine sotto le coperte

Scoprire il segreto della longevità, ovvero il leggendario elisir di lunga vita, è da tempo immemore uno dei sogni che accompagnano l’umanità, dalle pratiche magiche più antiche, che quasi affondano le proprie radici nella notte dei tempi, alle più recenti ricerche mediche sulla longevità. In questo senso, le testimonianze di centenari e ultracentenari sono assai preziose per definire un quadro di buone pratiche che possono aiutare a vivere sani a lungo. Ecco, allora, che cosa hanno raccontato ai media due ‘ragazze’ di 102 anni, Yoyce e Helen.

Joyce Jackman abita nell’Essex e ha da poco spento le candeline. Per la speciale occasione ha confidato al personale della casa di cura che la ospita alcune abitudini che l’hanno accompagnata nel corso della sua vita e che, a suo dire, sono tra i fattori che le hanno permesso di arrivare a un’età così importante. Due, in particolare, sarebbero gli ingredienti principali della longevità: lo sherry e del buon sesso. Ex chef della RAF, Joyce è molto amata e ha potuto festeggiare il compleanno circondata dall’affetto dei suoi cari e del personale della struttura.

Oltre alla torta, ovviamente, ad accompagnare gli auguri un buon bicchiere di sherry a cui la signora non ha mai rinunciato. Sposatasi nel 1945 con Terence, amore fin dagli anni dell’infanzia, Joyce è sopravvissuta al marito da cui non ha avuto figli. La donna, però, ha sempre avuto un debole per i bambini dei quali si è a lungo preso cura nel suo quartiere.

Tra le persone che hanno avuto la fortuna di spegnere le cento candeline arrivando, a oggi, a ben 102 anni, c’è anche la signora Helen Mongelia originaria degli Stati Uniti. La donna ha raccontato alcune delle sue abitudini alimentari alla Harvard Medical School confessando, tra l’altro, che non si sarebbe mai immaginata di vivere fino a quest’età. Gli ingredienti del buon vivere dell’arzilla nonnina non sono niente di speciale, piuttosto hanno a che fare con le piccole e semplici cose.

In tempi di mode di ogni tipo, la signora Mongelia dichiara di non aver mai seguito uno specifico regime dietetico ma di aver sempre mangiato in abbondanza frutta e verdura fresche. Grazie all’orto di casa, la signora ha attinto a piene mani a quanto coltivato in prima persona, provvedendo a conservare con attenzione le provviste. Amante anche della carne, Helen ha evitato di assumere alcolici che sono tra i responsabili di molti e gravi problemi di salute.

Tra gli altri comportamenti salutari c’è l’attività fisica che la 102enne raccomanda di praticare con costanza. Una bella camminata per raggiungere la scuola, il negozio di alimentari o la chiesa è stata, infatti, un autentico toccasana nella vita di Helen Mongelia. E che dire dello spirito ottimista? Il pensiero positivo accompagna le giornate della donna che, con la sua capacità di guardare al futuro, dimostra come l’atteggiamento propositivo verso l’esistenza sia prezioso per vivere bene. Sostenuto, senza dubbio, da un ottimo corredo genetico.

Circa Redazione

Riprova

Hellodì: vicine a una svolta le indagini della web series Coppa del Nonno

Vicine a una svolta le indagini della web series Coppa del Nonno ideata da Hellodì Un …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com