Master sul Diritto Sportivo

Il Diritto Sportivo rappresenta ormai una realtà del mondo professionale, ricca di stimoli e potenzialità, ma priva di efficaci percorsi realmente formativi. Proprio con questa finalità il master alla I edizione è rivolto a coloro che intendono avviare la loro attività professionale nel mondo dello sport (avvocati e praticanti, manager ed impiegati di società sportive, consulenti, procuratori sportivi di calciatori, ed altro) ha come obiettivo formativo quello di esaminare i principi fondamentali della materia dal punto di vista della disciplina legislativa e sotto il profilo processuale, statale e federale. L’intento è quello di fornire un patrimonio di conoscenze giuridiche sia sul piano teorico che tecnico-applicativo, che consenta di operare con la massima efficienza e competenza nei rispettivi ambiti di attività. La didattica, infatti, è affidata esclusivamente a professionisti che già operano con competenza ed esperienza in tale ambito, pronti a fornire ai corsisti non solo nozioni e fonti di approfondimento, ma anche utili consigli immediatamente spendibili nell’attività professionale, patrocinio difensivo o consulenza. Per poter operare nell’ambito giuridico dello sport, è necessario conoscerne il complesso funzionamento e le reali esigenze di intervento professionale, come l’attività di assistenza e redazione di accordi negoziali, non più riservata ai soli Procuratori sportivi (ex Agenti Fifa), ma consentita anche agli avvocati. In tale ottica, il Master in Diritto dello Sport è caratterizzato da un approccio multidisciplinare, con continui richiami alla prassi, teso ad approfondire le interazioni tra le varie discipline che interessano il diritto sportivo ed a fornire altresì le nozioni di base necessarie allo svolgimento dell’attività di procuratore sportivo, ai sensi della nuova disciplina di Aprile 2015. Inoltre, nel corso del workshop conclusivo, si analizzeranno in aula gli aspetti più significativi della redazione di un atto difensivo nell’ambito di procedimenti innanzi agli organi di giustizia sportiva, procedendo, altresì, ad apposite simulazioni, al fine di consentire ad ogni partecipante di poter disporre di un prezioso formulario, indispensabile per poter esercitare la propria attività professionale. Ad ogni iscritto, nel corso delle lezioni, sarà distribuito materiale di immediata utilizzabilità professionale, come, a puro titolo esemplificativo e non esaustivo, precedenti giurisprudenziali, modelli di atti ed istanze, contributi dottrinali specifici, tabelle sintetiche. Il ‘Dipartimento di Scienze Giuridiche Unisritra’,  diretto dal Prof. Gianni Di Matteo, apre le iscrizioni per il I Master dell’Unisrita sul ‘Diritto Sportivo’ che prenderà il via nel mese di settembre 2016, tra i Docenti oltre al Prof. Di Matteo, troviamo anche l’Avv. Antonio Conte, l’avv. Saman Dadman e la Psicologa del Lavoro Dott.ssa Alessandra Bussi Moratti. Normativa e ordinamento sportivo con:

– Rapporti tra Ordinamento Sportivo e Ordinamento Statuale
– Giustizia sportiva: principi
– Il nuovo codice di Giustizia Sportiva del CONI
– La Procura Generale dello Sport del CONI
– Il Collegio di garanzia dello Sport del CONI
– La Giustizia Sportiva in Europa: analisi di Diritto Comparato
– Sistema di Giustizia Sportiva nell’ambito della federazione Calcio
– Sport e Lavoro: Accordi collettivi, Rappresentanza degli sportivi professionisti, il Procuratore, l’Agente e l’Intermediario
– Il Doping: definizione del fenomeno e analisi delle fonti del Diritto, Procura antidoping, Tribunale Nazionale antidoping

 

 

iurs piccolo

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com