Il ciclone Oswald provoca 3 vittime nel Queensland

28 gennaio 2013

Australia – Il passaggio del ciclone Oswald, nel Queensland, ha causato 3 morti come riportano le fonti della Bbc. Le forti piogge hanno colpito nel nord est dell’Australia, qui centinaia di casa sono state allagate e la città di Bundaberg, in attesa della più grave inondazione della sua storia, ha già emesso ordini di evacuazione in diverse zone. A Brisbane, la capitale dello stato, sono a rischio circa 5.000 tra case e terreni. Il primo ministro australiano Julia Gillard, parlando da Gipsland – dove ha visitato le popolazioni afflitte dai recenti incendi – , ha detto che l’intero paese in questo momento “é messo alla prova dalla natura”. “Ma siamo una nazione forte ed intelligente e insieme ce la faremo”, ha aggiunto la premier.


Banda larga: Italia al venticinquesimo posto in Europa

Nella speciale classifica siamo dietro a Grecia, Romania e Bulgaria
Un sospiro di sollievo ce lo regala il nostro Premier con l’annuncio che al prossimo Consiglio dei Ministri sarà presentato il progetto per la banda ultra larga che permetterà collegamenti più rapidi a cittadini ed imprese. Da più parti si grida alla presenza ingombrante di uno Stato che si fa sempre più presente nell’economia, che invece di incoraggiare ed agevolare la crescita delle aziende e la nascita di nuove imprese, si sostituisce all’iniziativa privata. E’ un timore del tutto fuori luogo, in un paese come l’Italia in cui da anni si sta accusando lo Stato di non promuovere l’iniziativa privata, di non legiferare in materia di liberalizzazione. …

La vignetta

vignetta