Il ciclone Oswald provoca 3 vittime nel Queensland

28 gennaio 2013

Australia – Il passaggio del ciclone Oswald, nel Queensland, ha causato 3 morti come riportano le fonti della Bbc. Le forti piogge hanno colpito nel nord est dell’Australia, qui centinaia di casa sono state allagate e la città di Bundaberg, in attesa della più grave inondazione della sua storia, ha già emesso ordini di evacuazione in diverse zone. A Brisbane, la capitale dello stato, sono a rischio circa 5.000 tra case e terreni. Il primo ministro australiano Julia Gillard, parlando da Gipsland – dove ha visitato le popolazioni afflitte dai recenti incendi – , ha detto che l’intero paese in questo momento “é messo alla prova dalla natura”. “Ma siamo una nazione forte ed intelligente e insieme ce la faremo”, ha aggiunto la premier.


Non è assolutamente uno scandalo tagliare del 2%

Da quando è stato innovato il Titolo V della Costituzione, la spesa in un solo decennio è aumentata del 45%.

I Presidenti delle Regioni minacciano tagli alla Sanità. Argomento a cui spesso fanno riferimento per avere il sostegno dei cittadini, ma quest’ultimi dovrebbero quantomeno essere resi edotti su come vengono spesi i soldi. Nel 2000, prima dell’entrata in vigore del Titolo V , la spesa sanitaria ammontava a 70  miliardi, nel 2015 ammonterà a circa 112 miliardi. Alcuni Presidenti obiettano che le condizioni di vita sono cambiate e che la nostra sanità è tra le prime in Europa, escludendo chiaramente il vergognoso divario che c’è tra Nord e Sud, dove le spese sono superiori a fronte di servizi scadenti, per cui …

La vignetta

vignetta
  • Progetto Italia Video