Il ciclone Oswald provoca 3 vittime nel Queensland

28 gennaio 2013

Australia – Il passaggio del ciclone Oswald, nel Queensland, ha causato 3 morti come riportano le fonti della Bbc. Le forti piogge hanno colpito nel nord est dell’Australia, qui centinaia di casa sono state allagate e la città di Bundaberg, in attesa della più grave inondazione della sua storia, ha già emesso ordini di evacuazione in diverse zone. A Brisbane, la capitale dello stato, sono a rischio circa 5.000 tra case e terreni. Il primo ministro australiano Julia Gillard, parlando da Gipsland – dove ha visitato le popolazioni afflitte dai recenti incendi – , ha detto che l’intero paese in questo momento “é messo alla prova dalla natura”. “Ma siamo una nazione forte ed intelligente e insieme ce la faremo”, ha aggiunto la premier.


Renzi:”Passo dopo passo”

Il Premier sembra aver capito che nell’azione di governo occorre usare più la ragione che la foga.
La gradualità sembra aver preso il sopravvento sulla velocità fine a se stessa. Di conseguenza ci si augura che i provvedimenti siano chiari nell’interpretazione, che i decreti attuativi delle norme varate siano rapidi ed in linea con i tempi richiesti e, soprattutto,  sfuggano alle trappole tese più o meno in malafede dall’asfissiante burocrazia. Peccato che questa svolta improntata al buon senso sia passata in secondo piano, dal punto di vista mediatico, per aver dovuto cedere il posto allo show di cui si è reso protagonista il Premier che si è presentato a Palazzo Chigi con un gelato in mano, per replicare ad …

La vignetta

vignetta
  • Progetto Italia Video