Category Archives: Cronaca

Germania, accoltellamento a Wuppertal: polizia esclude terrorismo

La polizia tedesca sembra al momento escludere un movente terroristico per l’omicidio avvenuto nel pomeriggio di oggi a Wuppertal, vicino a Duesseldorf, dove un uomo è stato ucciso e un altro, il fratello è rimasto ferito. Lo scrive il sito internet del giornale Westdeutsche Zeitung. L’episodio è avvenuto, secondo il giornale, in un salone di

Finlandia, accoltella passanti in piazza: 2 morti e 6 feriti. Un arresto

Panico in Finlandia, dove uomo armato di coltello ha ucciso due persone e ne ha ferite sei nella piazza del mercato della città di Turku, nel sud-ovest del paese. La polizia è riuscita a fermare l’aggressore sparandogli alle gambe e lo ha arrestato. Resta incerta la matrice del gesto, che non è ufficialmente considerato un

Atletica: domenica Amatrice-Configno, corsa della rinascita

Correre per rinascere. Domenica 20 agosto, a quasi un anno da quella terribile notte di paura e distruzione, l’Amatrice-Configno è pronta a portare un segno di speranza in questa terra così pesantemente ferita dal terremoto. La macchina organizzativa – fa sapere la Fidal – malgrado le mille difficoltà causate dal sisma, non si è arresa

Meteo, nel fine settimana temporali e calo termico, lunedì torna caldo

Nel corso del fine settimana ci attende un deciso cambiamento del tempo. Una perturbazione di origine atlantica, seguita da correnti fresche e instabile, attraverserà infatti tutta la Penisola- spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo- portando sabato un po’ di temporali al Nord e domenica ancora acquazzoni e temporali qua e là sulle regioni del

Incendi:disabile con respiratore: “Ho rischiato morire, ora basta”

“Ho rischiato di morire, il respiratore mi si è intasato di fumo e stavo soffocando. Per circa 30 secondi ho avuto un blocco respiratorio che poi è sfociato in una tosse interminabile. Ora dico basta, con il sostegno di tutti i miei concittadini, e voglio denunciare questo meccanismo criminale”. E’ quanto scrive in una lettera-appello

Barcellona: fonti accreditano vittima italiana

A quanto si apprende da fonti qualificate, sarebbe molto probabile l’ipotesi che nell’attentato di ieri a Barcellona abbia perso la vita il 35enne italiano Bruno Gulotta, anche se al momento è ancora in corso l’identificazione della salma. Nella notte, infatti, hanno lavorato diverse equipe di medici forensi per le autopsie e l’identificazione delle 13 vittime

Genitori anziani maltrattati dai figli, due casi a Roma

Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a ripetere “alzati, stai facendo la scena, alzati e smettila di gridare altrimenti i vicini ci sentono”. Questo è quanto hanno visto, attraverso una porta socchiusa, gli agenti della Polizia di Stato intervenuti per delle grida

Usa, Trump rinuncia anche a forum consiglieri per infrastrutture

Dopo essere stato costretto mercoledì scorso a sciogliere due forum economici davanti alla fuga dei top manager che ne facevano parte, Donald Trump ha abbandonato i piani per la creazione di un forum per le infrastrutture. Lo scrive Bloomberg citando una fonte. E’ l’effetto Charlottesville. Dopo i controversi commenti del presidente americano sulle violenze esplose

Spagna, ambasciatore italiano: “Tre connazionali feriti”

“All’ambasciata italiana in Spagna risulta finora che tre connazionali sono rimasti feriti nell’attentato a Barcellona”. Lo ha detto a ‘6 su Radio 1’ l’ambasciatore italiano a Madrid Stefano Sannino. “I tre feriti italiani – ha poi spiegato l’ambasciatore a Sky Tg24 – sono stati ricoverati in ospedali di Barcellona, ma due sono già stati dimessi

Egitto, bloccato sito web di ‘Giornalisti senza frontiere’

l sito web di ‘Giornalisti senza frontiere’ (Reporters sans frontieres, Rsf) e’ stato bloccato in Egitto. “L’accesso al sito che contiene informazioni sulle violazioni della liberta’ di stampa in tutto il mondo in diverse lingue, tra cui l’arabo, e’ stato bloccato dal 14 agosto” denuncia Rsf secondo cui questa decisione pone l’Egitto tra le nazioni

Barcellona: 3 arresti, uno a Cambrils, ma killer in fuga

Ci sono al momento tre arresti legati alla strage di ieri a Barcellona e all’attacco avvenuto nella notte a Cambris, nella provincia catalana di Tarragona, ma e’ ancora in fuga l’autore materiale della strage sulla Rambla. Lo riferisce La Avanguardia, spiegando che a Cambrils e’ stato arrestato un cittadino di Ceuta legato all’esplosione avvenuta all’alba

Spagna, è incubo terrorismo: a Barcellona e Cambrils 13 morti

Due attentati in serie compiuti con la stessa tecnica, con un tributo di vittime molto pesante e inevitabilmente destinato ad aggravarsi. Il mondo ripiomba nell’incubo terrorismo dopo gli attacchi in Catalogna, a qualche ora di distanza l’uno dall’altro, che hanno provocato tredici morti e un centinaio di feriti sulle Ramblas – il cuore turistico di

Consumi, Confcommercio: “Spese obbligate in calo dopo un ventennio”

Dopo un ventennio di crescita (+5,3 punti percentuali tra il 1995 e il 2014), la quota di spese obbligate, pur rimanendo l’aggregato piu’ significativo, diminuisce di un punto percentuale (passando dal 41,8% del 2014 al 40,9% del 2017) grazie soprattutto a una decisa riduzione dei prezzi degli energetici e dei servizi finanziari. Il dato emerge

Contoinuando a navigare su questo sito, accetti l'uso dei cookies. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi