Andrea Viscardi, Intesa Popolare. “Pressione fiscale eccessiva, giusto l’allarme della Corte dei Conti”

5 febbraio 2013

Finalmente anche la Corte dei Conti si accorge che in Italia la pressione fiscale è fuori linea nel confronto europeo e favorisce le condizioni per ulteriori effetti recessivi. Se si continua su questa strada il nostro paese rischia di imboccare il lunghissimo tunnel della recessione senza possibilità di vedere la luce”. E’ quanto dichiara Andrea Viscardi, candidato al Senato in Campania con Intesa Popolare. “E’ giunto il tempo di invertire la rotta: bisogna partire da una lotta senza quartiere alla corruzione e all’evasione e dare respiro alle famiglie e al mondo produttivo alleggerendo la pressione fiscale. Noi di Intesa Popolare proponiamo un sistema basato più sulla fiscalità indiretta rispetto a quella diretta. In altri termini, si tratta di dare a tutti i cittadini la possibilità di detrarre le spese e di pagare le imposte dirette solo sul reddito rimasto; in questo modo si otterrebbe l’emersione della stragrande maggioranza dell’economia “in nero” e si recupererebbero entrate fiscali senza nessun bisogno di perseguitare i cittadini. E’ questa la strada giusta da intraprendere – conclude Andrea Viscardi – per rimettere in moto l’economia”.


Migrazione: l’Italia costretta a dover fare da sola

La temuta invasione è iniziata

Negli ultimi dieci giorni sono sbarcati sulle nostre coste circa diecimila stranieri, sono il segnale inequivocabile di una situazione che entro pochi giorni, sarà molto complicata gestirla. A complicare ancora di più la situazione, ci si è messo l’aumento di pericolosità degli scafisti, che hanno trasformato il Mediterraneo in un teatro di scontri furiosi e feroci. I primi segnali gravissimi si sono avuti qualche giorno fa, quando da una motovedetta libica quattro uomini hanno sparato colpi all’indirizzo del rimorchiatore ‘Asso 21′, per ottenere la restituzione del barcone servito per traghettare centinaia di persone. Per non parlare della rissa scoppiata su un gommone, raccontata da giovani cristiani, che hanno visto loro amici picchiati e buttati a mare …

La vignetta

vignetta