Al Teatro Politeama di Napoli in scena “Malacqua”

Oggi e domani  a Napoli,  presso il Teatro Politeama, in scena  “Malacqua”, rappresentazione teatrale con la regia di Armando Pugliese, tratta dall’omonima opera, del fratello, Nicola Pugliese, scrittore e giornalista napoletano residente ad Avella negli ultimi anni della sua esistenza. Su musiche di Nicola Piovani, lo spettacolo è inserito nell’ambito del Napoli Teatro Festival Edizione 2015.  Malacqua è la cronaca di quattro giorni di pioggia nella città di Napoli. Il maltempo non provoca soltanto crolli e frane. Nell’incertezza ostile della pioggia, ecco moltiplicarsi eventi inusitati, prendere corpo presagi e neri ammonimenti. Le voci misteriose di Castel dell’Ovo, l’enigma di tre bambole, il mare di via Caracciolo che insegue gli scugnizzi nei bassi, le monetine da cinque lire che suonano: la paura crea l’attesa di un Accadimento straordinario. Napoli è la vera protagonista di Malacqua. Città del sogno e della speculazione edilizia, cuore dello sfruttamento intensivo sulla pelle di chi non è potente, e al tempo stesso luogo deputato delle ire anarcoidi di Masaniello. Per le antiche strade, i quattro giorni di pioggia alimentano una suspense da libro giallo, applicata alle ragioni dell’esistenza.Italo Calvino ha scritto che Malacqua è un libro “che ha un senso e una forza e una comunicativa” e ha indicato nel romanzo corale di Matilde Serao un preciso riferimento. Della tradizione letteraria meridionale, Pugliese riprende e rinnova gli umori sanguigni, il gusto del fantastico, trattandoli con una consapevolezza lucida, quasi crudele. Nel 2010, sotto l’egida della Fondazione Premio Napoli, è stato pubblicato un saggio di critica letteraria dedicato a Malacqua, in cui viene ricostruita la vicenda editoriale e la fortuna del libro. Il saggio, di Giuseppe Pesce, si intitola “Napoli, il Dolore e la Non-storia: Malacqua di Nicola Pugliese, un piccolo capolavoro del secondo Novecento”. Nel 2013, dopo oltre trent’anni di assenza dalle librerie, Malacqua è stato ristampato a Napoli dall’editore Tullio Pironti. Qualche mese dopo, è uscito anche il documentario di Giuseppe Pesce “Tutto il resto è Malacqua: La versione di Nick Pugliese”, che raccoglie una lunga intervista allo scrittore.

Cocis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com