12 | 6 luglio 2015

Referendum Grecia: netta vittoria del no, 61,3%

La Grecia dice ‘no’, e “rifiuta i ricatti” e ai referendum in Grecia il ‘No’ trionfa col 61,3%. “Abbiamo dimostrato che la democrazia non può essere ricattata”, ha detto Alexis Tsipras parlando in tv, in un messaggio alla nazione: “Il No non è una rottura con l’Unione …






  • 12 | 5 luglio 2015

    Grecia, seggi aperti per il referendum: 9,8 milioni al voto

    A woman holds her ballot paper before casting it at a polling station in Athens, Sunday, July 5, 2015. Greeks began voting early Sunday in a closely-watched, closely-contested referendum, which the government pits as a choice over whether to defy the country's creditors and push for better repayment terms or essentially accept their terms, but which the opposition and many of the creditors paint as a choice between staying in the euro or leaving it. (ANSA/AP Photo/Emilio Morenatti)

    Si sono aperti stamani alle 7 ora locale in Grecia (le 6 in Italia) e si chiuderanno alle 19 i seggi dove i cittadini con più di 18 anni sono chiamati ad esprimere il loro parere nel cruciale referendum indetto dal premier Alexis Tsipras sulle proposte dei creditori di Atene in cambio di ulteriori finanziamenti per il salvataggio del Paese. Gli aventi diritto …


    12 | 5 luglio 2015

    Tracciabilità dei buoni pasto

    Buoni-pasto-uno-al-giorno-e-mai-piu-al-supermercato-370x230

     Non è più possibile fare la spesa al supermercato utilizzando contemporaneamente più buoni pasto elettronici, forniti dal datore di lavoro. A rendere, infatti, più forte il divieto di cumulo dei buoni pasto  è la recente riforma che consegna nelle mani dei lavoratori dei ticket solo in modalità elettronica, fino a massimo 7 euro al giorno, non utilizzabili oltre tale soglia e non spendibili nelle giornate non lavorative. Proprio la “demateralizzazione” dei buoni farà …


    12 | 5 luglio 2015

    Cuba primo Paese al mondo senza la trasmissione Hiv tra mamma e figlio

    173305851-093255d0-29f6-41dc-b613-7d510c0cf545

    La firma in calce è più che autorevole, visto che si tratta dell’ufficio americano dell’Oms (Organizzazione mondiale della sanità): Cuba è la prima nazione al mondo a ricevere la validazione dell’eliminazione della trasmissione materno-infantile dell’Hiv e della sifilide. Una procedura che era iniziata nel 2010. “Eliminare la trasmissione di un virus è uno dei più grandi traguardi di salute pubblica che si possano …



    C_4_articolo_2120688_upiImagepp

    Referendum Grecia, in vantaggio i ‘No’

    Il “No” alle proposte dei creditori ad Atene avrebbe ottenuto la maggioranza dei voti al referendum greco. Lo sostengono le …


    Maria Luisa Fassi, la tabaccaia uccisa ad Asti

    Tabaccaia uccisa, un solo killer

    TORINO. E’ stata una sola persona ad uccidere a coltellate Maria Luisa Fassi, la tabaccaia di Asti aggredita ieri nel …


    Pope Francis carries his work bag in Rome's Fiumicino International airport, Sunday, July 5, 2015, as he boards his flight to Quito, Ecuador, where he will start a week-long trip to South America, including Bolivia and Paraguay. Francis is taking his "church for the poor" to three of South America's poorest and most peripheral countries, making a grueling, week-long trip that will showcase the pope at his unpredictable best: speaking his native Spanish on his home turf about issues closest to his heart. (ANSA/AP Photo/Riccardo De Luca)

    Papa: in Ecuador, Bolivia, Paraguay da oggi al 13

    Papa Francesco è partito per l’Ecuador. L’airbus A330 dell’Alitalia è decollato alle 9,15 dall’aeroporto di Fiumicino. L’arrivo all’aeroporto internazionale “Mariscal …


    0833ba60808583ed2a22752c3097a6d

    Squitieri, un film sullo splendore di Napoli

     ISCHIA (NAPOLI). Il prossimo film di Pasquale Squitieri si chiamerà “Sono scugnizzo”, storia di un ragazzo della Nunziata che …


    fnhJC2OtYiDPZdx07sXokMCoJI=--papa_francesco

    Papa Francesco: “Non esistono leader a vita”

    CITTA’ DEL VATICANO. Alle frasi che fanno discutere e riflettere, Papa Francesco, ci ha abituato. Con l’ultimo suo pensiero il pontefice …


    Speciale Cultura

    Le statue parlanti di Roma: protagoniste di satira e irriverenza

    Pasquino-21

    ROMA – C’è un gruppo di statue a roma che hanno il vizio di “parlare” e lanciare invettive contro il potere. Temporale o spirituale …

    Webnews

    Sandra Bullock, più mamma che attrice

    image

    La famiglia viene prima per Sandra Bullock. L’attrice cinquantenne, ha rivelato di volersi dedicare maggiormente al figlio Louis di cinque anni che …









    Grecia, cronaca di un disastro annunciato

    Tsipras firma il fallimento della Grecia

    Nei primi giorni dell’anno in corso, quando il governo del Premier senza cravatta, sembrava una possibilità e nessuno si aspettava che la Grecia potesse non pagare i debiti; i tecnici dell’UE stimavano che la crescita a fine anno sarebbe arrivata al 2,5%. Purtroppo, per i cittadini greci, non è andata così. Con la vittoria della coalizione di Syrisa, sono cominciate subito le prime difficoltose trattative per il rinnovo del programma di salvataggio. Su Atene il cielo è diventato plumbeo, nonostante le trionfali, ma allo stesso tempo superficiali, promesse di cambiamento. Subito gli esperti “chirurghi” dell’Ecofin  hanno preso in mano il bisturi, visto che nel nuovo contesto la precedente stima non teneva più. Hanno rifatto i …

    La vignetta

    vignetta
  • Sport | 5 luglio 2015

    Coppa America: Cile-Argentina 4-2

    epa04831714 Argentinian Leo Messi and Chilean midfielder Marcelo Diaz fight for the ball  during the Copa America 2015 final soccer match between Chile and Argentina, at Estadio Nacional Julio Martinez Pradanos in Santiago de Chile, Chile, 04 July 2015.  EPA/Juan Carlos Cardenas

     Il Cile ha vinto per la prima volta la Coppa America di calcio, battendo ai rigori l’Argentina, nella finale disputata sul terreno dello stadio Nacional, a Santiago. Di 4-2 il punteggio finale. Per gli argentini fatali gli errori dal dischetto di Higuain e Banega. La partita, molto nervosa e spezzettata per i numerois falli, si è conclusa sullo 0-0 dopo i 90′ …


    Sport | 5 luglio 2015

    Wimbledon: Seppi sconfitto da Murray

    epa04831458 Andy Murray of Britain in action against Andreas Seppi of Italy during their third round match for the Wimbledon Championships at the All England Lawn Tennis Club, in London, Britain, 04 July 2015.  EPA/GERRY PENNY EDITORIAL USE ONLY/NO COMMERCIAL SALES

     Per Andreas Seppi non c’è stato niente da fare contro Andy Murray, a Wimbledon. Sul’erba del Centre court, il 31enne altoatesino (27), finalista di recente ad Halle (dov’era stato battuto da Federer), si è arreso allo scozzese per 6-2, 6-2, 1-6, 6-1, al termine di una partita quasi del tutto a senso unico. Seppi, prima di accedere al terzo turno, aveva sconfitto il giovane talento croato Coric …


    Sport | 5 luglio 2015

    Fifa, Blatter attacca Francia e Germania

    epa04793363 (FILE) A file picture dated 28 September 2012 of FIFA President Joseph Blatter (front) and Walter De Gregorio (back), FIFA's Director of Communications and Public Affairs, arriving for a press conference after a meeting of the FIFA Executive Committee at the FIFA headquarters in Zurich, Switzerland. According to a press release of the FIFA on 11 June 2015, Walter De Gregorio has decided to relinquish his office with immediate effect as Director of Communications & Public Affairs. His Deputy Nicolas Maingot will resume the role ad interim.  EPA/ALESSANDRO DELLA BELLA

    I presidenti di Francia e Germania fecero pressioni prima dell’assegnazione dei Mondiali 2018 e 2022 rispettivamente a Russia e Qatar. Lo dice il presidente della Fifa Sepp Blatter al Welt am Sonntag. “Sarkozy e Wulff hanno cercato di influenzare i loro rappresentanti di voto. Ecco perché abbiamo una Coppa in Qatar. Chi l’ha deciso dovrebbe prendersene la responsabilità”. Secondo il capo della Fifa, la federcalcio tedesca ricevette pressioni …


    Sport | 5 luglio 2015

    Coppa America, la serata nera di Messi

    epa04831836 Argentina's Lionel Messi (C) reacts at the end of the Copa America 2015 final soccer match between Chile and Argentina, at Estadio Nacional Julio Martinez Pradanos in Santiago de Chile, Chile, 04 July 2015. Chile won the match in the penalty shoot-out.  EPA/MARIO RUIZ

    Serata nera su tutti i fronti per Messi. Durante la finale di Coppa America vinta ai rigori dal Cile sull’Argentina, i familiari della ‘Pulce’ hanno dovuto lasciare lo stadio ‘Nacional’ a causa degli insulti di un gruppo di tifosi della ‘Roja’. Rodrigo, il fratello di Lio, è “persino finito per terra dopo essere stato colpito da un tifoso cileno”. L’aggressione è avvenuta sulla fine del primo tempo. Tutti …


    12 | 5 luglio 2015

    Le statue parlanti di Roma: protagoniste di satira e irriverenza

    Pasquino-21

    ROMA – C’è un gruppo di statue a roma che hanno il vizio di “parlare” e lanciare invettive contro il potere. Temporale o spirituale non fa differenze. Sono le statue …


    12 | 5 luglio 2015

    Nigeria: donna kamikaze si fa esplodere in chiesa

    epa03450512 Nigerian police survey the scene of a suicide car bomb blast at the St. Rita's Catholic Church in the Malali neighbourhood of Kaduna, Nigeria, 28 October 2012. At least seven people were killed in the blast in northern Nigeria where a suicide bomber drove his vehicle loaded with explosives into a church during Mass. Kaduna has been the scene of various sectarian attacks over the last year.  EPA/STR

    Una donna kamikaze si è fatta esplodere oggi nel nord est della Nigeria in una affollata chiesa evangelica durante la messa della domenica, uccidendo almeno 5 fedeli. Questo è l’ultimo …


    12 | 5 luglio 2015

    Video Isis, esecuzioni in teatro Palmira

    ISIS

    Un nuovo video, presumibilmente girato dall’Isis, mostra 25 uomini mentre vengono uccisi nell’antica città di Palmira, in Siria. Lo riferisce la Bbc, aggiungendo che le immagini mostrano che …


    12 | 5 luglio 2015

    Tunisia, dichiarato lo stato di emergenza. Essebsi: l’Isis è alle porte

    383384_Tunisia-police-forces

    “Abbiamo l’Isis alle porte”: così il presidente tunisino Beji Caid Essebsi ha spiegato alla televisione la decisione di proclamare lo stato di emergenza. “La Tunisia sta vivendo circostanze …


    12 | 5 luglio 2015

    Cultura, conoscenza e solidarietà a Cosenza

    Scanzi Evento

    È tutto pronto per il primo spettacolo in Calabria di Andrea Scanzi. Lunedì 6 luglio alle 21.00 presso l’anfiteatro “Tieri” di Castrolibero, assisteremo allo spettacolo “Le cattive strade”. …


    12 | 5 luglio 2015

    Escursione in bici nel Parco Paduli del Salento

    download

    Il primo appuntamento di luglio è previsto per oggi con le escursioni nel Parco Paduli. Si fa tappa obbligata a Scorrano, che per i festeggiamenti in onore di Santa Domenica …


    Contoinuando a navigare su questo sito, accetti l'uso dei cookies. Maggiori informazioni

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Chiudi